Flash

Il punto sul mercato

Stefano Stefanini
22.06.2019

Un rapido sguardo sui movimenti delle squadre del nostro possibile girone

Per adesso quasi calma piatta sul mercato, con unica eccezione Vigevano che ha già chiuso il roster.

I lombardi, nonostante l’ottimo campionato disputato, cambiano moltissimo ringiovanendo la squadra. Per il confermato coach Piazza, arrivano Mazzucchelli da San Miniato, Passerini da Varese, Brigato da Borgosesia, in un reparto esterni da cui partono Panzini, Ferri, Minoli e Vecerina, con confermato il solo Rossi. Fra i lunghi arrivi pesanti, con Dell’Agnello da Alba, Aromando da Teramo e Filippini da Padova e partenze per Benzoni, Birindelli e Petrosino, nel ruolo di ala confermato Verri e arriva l’under Beretta da Desio.

Altra squadra abbastanza avanti coi lavori è la Sangiorgese, che agli ordini di coach Quilici, conferma Roveda, Parlato e Bocconcelli fra gli esterni, dove si inserisce Berra under proveniente da Legnano e fra i lunghi conferme per Toso e Colombo.

Per il resto pochissimi movimenti, San Miniato conferma Benites e Capozio e riporta da coach Barsotti Quartuccio, in partenza Preti, Mazzucchelli e Magini, squadra da costruire per adesso solo i due play e un lungo giovane.

Per Oleggio solo tre conferme, oltre quella di coach Remonti, Giacomelli, Pilotti e Bertocchi, già salutati Marusic, Gallazzi e Ponzelletti, ma sul piede di partenza anche gli altri.

Varese è già a posto per play e guardie, con i confermati Ferrarese, Caruso e Maruca e l’arrivo di Ballabio da Domodossola, in alto mare il reparto lunghi, dove sicuramente partirà Planezio.

Pavia accanto al confermato coach Baldiraghi, restano, per adesso i soli Benedusi e Spatti, con Di Bella che appende le scarpe al chiodo.

Per Alba solo partenze, con Dell’Agnello, Gioda e Colli già salutati.

Omegna deve ancora trovare il sostituto del partente coach Ghizzinardi e quindi non ha mosso boccia.

Valsesia conferma coach Bolignano e saluta Quartuccio, nessun altro movimento.

Empoli per adesso a disposizione del nuovo coach Martini, ha messo solo i confermati Perin e Giarelli.

Per Montecatini ancora tutto fermo, idem per la Fiorentina, in attesa dell’eventuale fusione col Pino Dragons.

Le aventi diritto al prossimo campionato di serie B
Piombino e serie B inscindibili dal duo Iardella Bianchi