Cronache

Gli anticipi: Empoli con un piede nei playoff

Stefano Stefanini
14.04.2018

Definita la griglia dei playout, Oleggio contro Moncalieri e Varese contro Alba, ma per questultima ancora da decidere chi giocherà la prima in casa

Nella sfida playout fra Alba e Oleggio, la vittoria arride agli ospiti per 88 a 65, che così conquistano matematicamente la dodicesima posizione, che gli consentirà di disputare i playout contro Moncalieri, col fattore campo a favore. La partita si decide fra il settimo minuto del primo quarto e il quarto minuto del secondo, infatti dopo una buonissima partenza dei padroni di casa, che li porta sul 16 a 11, blackout totale per sette minuti e parzialone di 26 a 0 per Oleggio, pietra tombale sul match per i padroni di casa, che non si riprenderanno più dalla terribile mazzata ricevuta. Nelle file di Alba mancava Negro, per lui grave infortunio e stagione finita, serata pessima al tiro dalla distanza con solo 4 su 24 (17%), col tiratore scelto Guagliardi che fa 1 su 7 e l’altro terminale offensivo, Boffelli che, nonostante i 15 punti segnati, tira con un misero 31% dal campo, male anche ai liberi (65%), non va meglio ai rimbalzi, dove Oleggio ha nettamente la meglio (43 a 32), nonostante i 13 presi da Dell’Agnello. Per Oleggio fa notizia la ritrovata condizione di Shaquille Hidalgo, elemento fondamentale per coach Passera, 19 punti con 8 su 13 da due , 4 recuperate e 2 assist per il colored novarese, poi 17 punti per Spatti (7 su 9 da due), 16 per Colombo che fa doppia doppia con 13 rimbalzi e 14 per capitan Gallazzi. Alba, per la corsa al quattordicesimo posto, ora deve sperare nella sconfitta di Varese a Pavia domani per potersi giocare tutto nello scontro diretto all’ultima giornata.

Meno facile del previsto il successo di Empoli sulla PMS, 85 a 76 il finale, infatti i piemontesi reggono a distanza aggancio fino al 26’ , grazie alla buonissima serata dell’ultimo arrivato, il lungo Bertocchi, 13 punti e 11 rimbalzi per lui, che con la sua prestazione maschera l’assenza di Enihe, insieme a lui buone prove per Merletto 14 punti e 6 assist e Da Ros, 16 punti e 6 assist. L’allungo decisivo arriva nel terzo quarto con le bombe di Gancarli e Giannini e i canestri di Botteghi, ma il protagonista della vittoria empolese è Gianni Terrosi che segna 25 punti con 6 su 9 da tre e 7 assist. Empoli sale a quota 32, mettendo una piccola ipoteca sui playoff, ma è atteso domenica prossima dallo scontro diretto con la Sangiorgese, quindi giochi ancora aperti.

3 Secondi - numero XIV
Alle 18 arriva l'Urania Milano ed il Palatenda scalda la voce per l'ultima in casa della regular season