Approfondimenti

Piacenza per la finale e sfida senza domani fra Virtus e Pielle

Stefano Stefanini
03.06.2018

Si giocano stasera gara 4 dei playoff di B e gara 5 dei playoff di C gold, match point per Piacenza e promozione in ballo a Siena

Piacenza ha la grande occasione di conquistare la final four davanti al proprio pubblico, 2 a 1 per gli uomini di coach Coppeta, con Omegna ancora senza Simoncelli out per infortunio. Infortuni che per la seconda annata consecutiva sono la croce dei rossoverdi di coach Ghizzinardi e gli fanno rischiare per il secondo anno consecutivo, l’uscita in finale. Comunque i piemontesi hanno dimostrato di poter competere anche senza i loro big, sia in campionato che in questi playoff. Si gioca alle ore 18.

Nel troppo piccolo Palacorsoni, per la sfida decisiva per la promozione in B, sarà impossibile contenere la grande passione dei livornesi per il basket, solo 80 posti concessi ad una tifoseria che in casa, in gara tre e gara quattro, ha portato sugli spalti migliaia di tifosi. Livorno per questa sfida decisiva recupera Fiorello Toppo dopo la squalifica e la Pielle dovrà puntare molto sulla sua capacità difensiva e la grande intensità agonistica, dimostrata nell’ultimo match, contro un quintetto senese con più qualità, avendo disputato l’anno prima e per alcuni anche altre volte , il campionato superiore. Pielle alla seconda finale consecutiva, cercano una promozione per rilanciare la piazza livornese nel basket nazionale. Si gioca alle ore 18.

In tre raggiungono la final four di Montecatini
Piacenza va alle final four, la Virtus Siena torna in serie B