Cronache

Cassino conquista la A2

Stefano Stefanini
10.06.2018

A sorpresa passa una terza classificata in regular season, in C silver l'ultima promozione in B è conqistata da Pozzuoli

Va a Cassino l’ultima piazza per la serie A2, battuto San Severo 78 a 75. Primo quarto molto equilibrato con San Severo che prova l’allungo nella parte centrale, due bombe di un ispirato Di Donato (14 punti e 8 rimbalzi nel match), portano i gialloneri  sul più 7, ma un canestro di Cena e due di Bagnoli fermano subito il tentativo di fuga, Cassino domina ai rimbalzi e si va la primo riposo con i pugliesi in vantaggio di un punto 23 a 22. Bottioni e di Donato dopo alcuni minuti senza canestri portano a più 5 San Severo, ma Cassino reagisce con un parziale di 14 a 3, con 6 punti consecutivi di quello che sarà il migliore dei suoi, Cena, che chiuderà il match con 24 punti e 8 rimbalzi, due bombe di Del Testa (3 su 8 totali) e un canestro di Petrucci, per il più 6 laziale. Si va a strappi da una parte e dall’altra Ciribeni, che finirà con 30 punti, segna nei secondi finali i canestri del nuovo sorpasso San Severo, per il 44 a 41 al riposo lungo. Nel terzo Cassino si affida ai suoi giocatori più esperti, all’inizio Bagnoli da solo tiene in partita i suoi e a metà quarto Carrizo con 5 dei suoi 16 punti totali (con 7 rimbalzi e 7 assist), riporta avanti i suoi di due. Nel finale di tempo San Severo non segna più e i laziali allungano fino al più 9, Ciribeni ferma l’emorragia con due centri dalla lunetta, per il meno 7 al riposo 55 a 62. I liberi però saranno uno dei rimpianti dei pugliesi , che tireranno dalla linea della carità col 55% (12 su 22). Avvio di quarto finale con Ciribeni che continua a rispondere da solo ai tentativi di allungo di Cassino 10 punti consecutivi e porta così San Severo a meno 6 a 6’ dal termine, ma Panzini e Carrizo riportano a più 8 Cassino. Nel finale entra in scena Scarponi, col canestro del meno 5 e dopo un 1 su 3 di cena ai liberi, piazza la bomba del meno 3 a 2’30’’ dal termine, Cassino trema quando Ciribeni a 19’’ dal termine mette il meno 1, San Severo fa subito fallo, Cena sbaglia uno dei due liberi e però proprio il migliore in campo, lo stesso Ciribeni sbaglia il canestro della parità e Bagnoli, a 3’’ dalla sirena, conquista il rimbalzo (il nono)che vale la vittoria, fallo e dalla lunetta il gigante di Cassino sigla il suo 14 punto ed il più 3 per i suoi, Smorto sbaglia l’ultima preghiera per san Severo e Cassino può così festeggiare la promozione.

Pozzuoli batte il Cus Genova e sale in serie B.

Emilia Romagna in festa, promosse in A2 Piacenza e Cento
Aventi diritto alla serie B e possibile girone Basket Golfo