Le altre

Presentazione 17^ giornata: Montecatini Pavia e il derby Piombino Cecina i match più caldi

Stefano Stefanini
12.01.2018

Scontro delicatissimo in coda per la Libertas, nella zona calda, Alba prova ad approfittare degli impegni esterni delle squadre che la precedono

Tre gli anticipi del sabato aprono alle 20 e 45 Milano e Alba che ospitano rispettivamente Moncalieri e Valsesia. L’Urania ha una ghiotta occasione per ripartire subito dopo l’inattesa sconfitta di Valsesia, per Moncalieri sempre più staccata in penultima posizione, missione impossibile.

Ad Alba invece si affrontano due squadre in salute, i padroni di casa reduci da due vittorie consecutive, con Varese e ad Empoli, vincendo potrebbero agganciare la zona salvezza, missione che alla sesta giornata con la classifica ancora a zero punti sembrava davvero impossibile, Valsesia che di vittorie consecutive ne conta tre, è a caccia del quarto playoff consecutivo.

Alle 21 scendono in campo Oleggio ed Empoli, entrambe sconfitte all’ultimo turno, ma se per Oleggio la sconfitta era da mettere in preventivo con Omegna, quella di Empoli in casa con Alba ha fatto male ai biancorossi. Coach Bassi in settimana ha riunito la squadra nello spogliatoio per cercare di scuoterla, dopo due sconfitte consecutive in casa, una terza ad Oleggio complicherebbe non poco il cammino dei biancorossi, che potrebbero però a breve rinforzarsi nel settore lunghi, possibile il ritorno di Bei. Oleggio cerca invece i due punti per mantenere a distanza la zona rischio. All’andata vinsero i toscani 72 a 62.

Nella giornata di domenica spicca la sfida fra Montecatini e Pavia, una gara fondamentale per la corsa al quarto posto, Pavia conta sul più cinque della gara al Palaravizza, ma se non vuol vedere riallungare la distanza dal quarto posto deve vincere, da vedere se Di Bella sarà della partita o no, dopo l’infortunio patito domenica, se dovesse mancare sarà dura per Pavia visto che è uno degli attacchi esterni più asfittici del girone, mentre i termali in casa sono la seconda miglior difesa del torneo con 62.5 punti di media.Per Montecatini arriva l'innesto di Evotti ala piccola scuola Pistoia, negli ultimi anni in C silver a Prato.

Altra partita di cartello, è il superderby fra Piombino e Cecina, le due squadre arrivano con umori opposti, Cecina corroborata dal successo in volata con la Fiorentina, Piombino che , seppur con l’attenuante delle molte defezioni per problemi fisici, ha perso pesantemente a Pavia. Piombino vorrà però vendicare il derby perso di un punto all’andata e potrà contare sul fattore campo. Cecina lotta per uscire dalla zona calda, Piombino per rimanere al quarto posto.

La Sangiorgese dopo aver battuto Pavia e Milano, vorrà provarci anche con la capolista Omegna, ma nonostante il grande momento dei draghi di coach Quilici, cinque vittorie nelle ultime sei, la corazzata di coach Guzzinardi sembra veramente inaffondabile, i secondi due quarti con Oleggio lo hanno ancora una volta dimostrato, quando difendono come sanno non c’è partita.

La Fiorentina dopo la vittoria gettata al vento a Cecina, prova a riprendere la corsa contro San Miniato, gli 82 punti di media che la collocano al primo posto degli attacchi casalinghi ed il San Marcellino ancora inviolato sono una buona garanzia per gli uomini di coach Niccolai. Il San Miniato può solo sperare in una prestazione sottotono dei viola per sperare di fare il colpaccio, troppo il divario tecnico fra le due.

La Libertas Livorno si gioca forse l’ultima speranza per tentare di agganciare il terzultimo posto, infatti questa posizione è occupata proprio da Varese, sono 10 i punti di differenza , ma mancano ancora 14 giornate ed il Varese di oggi, due vittorie nelle ultime nove gare, può alimentare sogni quasi impossibili, ma in caso di sconfitta la corsa sarà solo su Moncalieri, all’andata finì 98 a 85 per i lombardi. 

La storia infinita
3 Secondi - numero VII