Approfondimenti

La finestra sul girone B

Stefano Stefanini
22.10.2019

In vista dei possibili incroci ai playoff, diamo un occhiata al girone lombardo, veneto, friulano

Siamo alla quinta giornata e seppur ancora presto per dare giudizi definitivi, proviamo ad interpretare quanto accaduto in questo avvio di campionato. Quello che salta subito agli occhi, è che le favorite dell’estate, non stanno assolutamente brillando e che la classifica è comandata da formazioni che non era facile pronosticare come principali protagoniste.

Ma veniamo alle deluse di questo avvio:

La Varese dei grandi vecchi, Lorenzo Gergati, Marco Allegretti, Simone Gatti, Davide Rosignoli e Simone Ferrarese, ha solo 2 punti in classifica, raccolti contro una Cremona, anche lei abbastanza deludente, c’è da dire però che, il team di coach Vescovi, ha perso molte partite con scarti minimi, per tre gare ha dovuto fare a meno di Gatti e non ha ancora recuperato Ferrarese.

Il Pavia di Mattia Venucci, Ferdinando Nasello e Mohamed Tourè, non ha fatto meglio, due vittorie, ma in casa e con le uniche due squadre ancora a zero punti. Fuori casa tutte sconfitte, seppur di misura con Vicenza, Padova e Lecco. In riva al Ticino, memori delle delusioni dei due anni precedenti, fuori dai playoff contro ogni previsione, serpeggia un po’ di malumore.

Il Vigevano di Andrea Mazzucchelli, Giacomo Dell’Agnello, Giacomo Filippini e Patrizio Verri, delle tre è quella messa meglio, 6 punti in classifica, sconfitta di pochissimo da due delle tre capoliste, Padova che espugna il Palabasletta e San Vendemiano in trasferta. Le vittorie, fuori casa ha vinto a Vicenza e Soresina, in casa con Piadena.

Le sorprese di questo inizio di campionato sono:

Monfalcone, che da neopromossa ha ottenuto anche lei 4 vittorie su 5 gare, tre vittorie in trasferta, seppur con squadre non di alta classifica, la vittoria netta su Lecco e l’unica sconfitta è arrivata in casa con la capolista San Vendemiano. Trascinata da due prodotti del vivaio triestino, il classe 92 Alessandro Scutiero, con 16.4 punti di media e il sorprendente classe 2001 Matteo Schina con 15.5, con l’ex Don Bosco Giulio Casagrande, guardia da 14.7 di media e l’ex Virtus Siena Andrea Colli, ala grande con 13.7.

Lecco, che sembrava essere a rischio di non iscriversi al campionato, ora è lì con 4 vittorie su 5 gare, battendo in casa Pavia e Varese. Guidata da Giacomo Bloise, 16.8 punti di media e 5.6 assist, dall’enorme classe ed esperienza di Juan Marcos Casini, 15 di media e con Giulio Mascherpa, per adesso da 10.5 a partita e 3.8 assist, a completare un trio di valore assoluto.

Bernareggio, a punteggio pieno, ma favorito da un calendario che l’ha opposta a squadre che occupano le posizioni basse della classifica. I lombardi ai leader della passata stagione il play DavideTodeschini, per lui 12.4 punti e 5.4 assist di media e Stefano Laudoni, con 10.5, hanno aggiunto l’esperienza della guardia Daniele Quartieri, 12.8 e 3 assist, arrivato da Vicenza e un classe 99, il centro Modou Baye Diouf che sta segnando 13.4 punti di media con 11.2 rimbalzi.

San Vendemiano comanda la classifica a punteggio pieno, con tre vittorie in trasferta, fra cui quella a Monfalcone, in casa ha battuto Vicenza e Vigevano. A guidare l’attacco è Antonello Ricci guardia tiratrice arrivato da Giulianova, per lui 12.2 punti e 3.2 assist, l’ex San Miniato Jacopo Preti, con 13 punti all’attivo e il play Andrea Tassinari con 12 punti e 3.6 assist per partita.

Anche Padova ha vinto 3 volte fuori, violando campi non facili, come Vigevano e Vicenza, in casa ha battuto Pavia e Varese, al momento sembra sicuramente la più in forma. Ai confermati Michele Ferrari, esterno che sta viaggiando a 17 punti e 7.5 rimbalzi di media e ai play Andrea Piazza e Francesco De Niccolao, ha aggiunto i lunghi Ivan Morgillo, per lui 11.8 punti e 6.4 rimbalzi e Corrado Bianconi.

Da dietro potrebbero risalire il Vicenza di Corral e Cernivani e il Cremona di Bona e Valenti, che hanno quasi confermato tutti gli effettivi con cui hanno conquistato i playoff lo scorso anno.

Gli highlights dei gialloblu in San Miniato vs Basket Golfo
Otto atlete della Pallacanestro Piombino selezionate dal centro tecnico federale