Cronache

L'ANTICIPO: Empoli verso i playoff, Oleggio verso i playout

Stefano Stefanini
17.02.2019

Empoli vince 74 a 63 su Oleggio e si allontana decisamente dalla zona playout 

Ribaltando anche il meno 6 dell’andate mette fra sè e i novaresi una distanza che diventa difficilmente colmabile a 8 giornate dal termine, più 6 e vantaggio nello scontro diretto. Ora gli uomini di coach Bassi possono puntare decisamente la zona playoff. Vittoria non facile con Oleggio che domina fisicamente, sotto le plance, 49% da due contro 35%, 52 rimbalzi contro 42 e conduce la gara per tre quarti. Giarelli fa 1 su 10 da due e non incide, allora ci pensano gli esterni empolesi Giannini (nella foto in copertina) e Raffaelli a girare l’incontro in favore dei padroni di casa, il mancino ex Bottegone, segna 19 punti con 3 su 4 da tre e con 4 assist e il giovane play 16, con 2 su 4 e 4 assist, si adegua anche il lungo Botteghi con un 2 su 3 dalla distanza, arma il tiro da fuori decisiva per Empoli (11 su 26, 42%). Disastrosa invece la media di Oleggio (5 su 30, 17%), che trova questa soluzione col solo Gallazzi (12 punti e 4 su 9), ospiti che si affidano ad un Hidalgo (nella foto a sinistra) incontenibile per la difesa empolese, segnerà 24 punti con 11 su 15 da due, 8 rimbalzi e 6 assist. Mancano Marusic da una parte e Stefanini che gioca solo 4’ dall’altra, Oleggio conduce fin dal fischio iniziale, salendo fino a più 8 verso la fine del primo quarto, più 9 ad inizio secondo per poi venire recuperato per il solo più 3 al riposo lungo, un 26 a 29, che dice come la gara sia stata impostata principalmente a livello difensivo. Oleggio nel terzo risale a più 7, ma le bombe di Raffaelli e Giannini ricuciono fino a meno 1, Gallazzi risponde, ma Giannini al minuto 27 firma l’aggancio, Oleggio però con Gallazzi e Bertocchi si riporta sul più 3 di fine parziale. Ad inizio quarto finale i canestri che decidono l’incontro, Botteghi da due e poi da tre firma il sorpasso, con Oleggio che fallisce tre tiri consecutivi da tre, Giannini piazza un'altra bomba, Oleggio va in tilt e perde alcuni palloni e Sesoldi e ancora Botteghi da tre portano i locali a più 10 al minuto 34. Oleggio prova ancora un recupero e col trio da due si riporta a meno 4 a 3’33’’ dalla sirena, ma stavolta è la bomba di Corbinelli a spengere le speranze ospiti. Per Oleggio ora è lotta per evitare playout, i playoff sono lontani e deve sperare nelle sconfitte delle squadre che la precedono per non perdere ulteriore terreno sulla possibile salvezza diretta.

PER IL GOLFO CON SIENA VIETATO SBAGLIARE
Il Basket Golfo Piombino vola da solo in testa alla classifica