Cronache

Semifinali di Coppa Italia: La finale è Cesena Omegna

Stefano Stefanini
02.03.2019

Le big del girone A e B, dopo un quarto di finale sofferto, danno spettacolo

Dominio assoluto di Cesena su Faenza, la semifinale finisce 75 a 50. Cesena fa la partita perfetta, tira con percentuali molto alte, domina ai rimbalzi e oltre a far valere la maggiore fisicità, ritrova anche il miglior De Fabritis, micidiale dalla distanza. Faenza spara a salve dalla distanza e resta in partita per meno di 15’, nella seconda metà del quarto Cesena allunga e poi controlla agevolmente il match, toccando anche il più 31.

Stesso andamento nella seconda semifinale, Omegna sovrasta la Fiorentina, 79 a 68 il finale di una partita controllata dall’inizio alla fine da Grande e compagni, con la premiata ditta Balanzoni/Arrigoni incontenibile per la difesa viola, l’ex Lecco tirerà con un mostruoso 80% da due, Arrigoni invece col 71%. La Fiorentina nonostante l’innesto di Genovese, autore di due buone prestazioni (ma con 1 su 9 da tre), da tre non la mette mai, da sotto si fa valere, dominando ai rimbalzi, ma perde molti palloni rispetto agli avversari. I viola reggono un quarto nel secondo si staccano e nel terzo affondano a meno 23, solo nel finale un calo di concentrazione di Omegna gli permette di arrivare fino a meno 8, ma è sempre Balanzoni a ricacciarli indietro.

Domani alle 15.45 la finale.

L'amichevole di Montecatini
Per Omegna è ancora Coppa Italia