Approfondimenti

"L'ANGOLO DEL PREPARATORE" Il lavoro di recupero dopo le distorsioni

Stefano Stefanini
05.12.2018

Il nostro Preparatore Fisico, Gianluca Frolli, ci spiega la fase di recupero da questo infortunio 

Come ha spiegato il nostro fisioterapista Giacomo Giannelli, nell’articolo precedente, esistono vari tipi di distorsione di caviglia, e di conseguenza vari tipi di percorsi riabilitativi. 
Un errore pratico che viene commesso nella maggior parte dei traumi distorsivi di caviglia è quello dell’eccessiva immobilizzazione. Specialmente in distorsioni di Primo Grado dove la lesione è contenuta, escuso un primo momento di immobilizzazione e lavoro per bloccare l’ematoma, è importante iniziare a mobilizzare e sopratutto rafforzare tutti quei muscoli che vengono coinvolti dell’articolazione di caviglia.  

Andando a lavorare in maniera analitica sull’articolazione, cercando di riattivare direttamente la caviglia. 
• 1° Fase : In scarico (senza utilizzare il peso del     corpo), con l’utilizzo di elastici o controresistenza manuale
• 2° Fase : Lavoro in carico e in dinamica : Camminate sulle punte, sui talloni, Rullata del piede
• 3° Fase : Lavoro di Propriocettività cercando di stimolare l’equilibrio, con pedane instabili o cambiando il tipo di appoggio (prima Bipodalico e successivamente Monopodalico) 
• 4° Fase : Lavoro Funzionale in Campo : nello specifico si provano tutti i movimenti che posso eseguire in un’ azione di pallacanestro, ponendo il focus sul lavoro di stabilizzazione, reazione e spinta della caviglia.

 

P.S. 
Una visione globale del corpo ci permette di capire che, sopratutto in ambito preventivo è importante concentrarsi su tutto il corpo in movimento. Un anca stabile ed allineata  ed un ginocchio forte fanno lavorare la caviglia al meglio, ed è per questo che per quanto riguarda la prevenzione svolgiamo quotidianamente esercizi di Stabilizzazione del Tronco e dell’anca che influiscono sulla caviglia in maniera indiretta. 

 

Gli highlights dei gialloblu in Basket Golfo vs Valsesia
"I NOSTRI AVVERSARI" La Fulgor Omegna