Approfondimenti

Stasera alle 21 Gara2 al Palatenda: Piombino aspetta Crema davanti al suo pubblico

Daniele Perini
03.05.2018

Piombino e Crema si trovano stasera alle 21 a disputare gara2 dei quarti di finale dei Playoff di Serie B LNP 2018. Si torna al Palatenda per la regola alternata che consente alla quarta classificata del girone B, Crema, di affrontare la quinta del girone A, Piombino, in casa in un’eventuale gara3. Per arrivare alla possibilità di giocarsi lo spareggio definitivo il Golfo dovrà riuscire a forzare una vittoria davanti al proprio pubblico per continuare in bellezza la serie di successi e gioie regalate ai tifosi del Palatenda questa stagione e provare a continuare nel cammino in post season.
Dopo la partita di gara1 in casa, la Pallacanestro Crema di coach Salieri proverà stasera a risfoderare una difesa rocciosa per provare, di nuovo, a complicare la vita ai piombinesi. Paolin l’uomo più in forma nel primo match, una doppia doppia per lui che lo ha elevato al ruolo di migliore in campo del primo confronto.
Intanto nella serata di ieri sono arrivati gli altri risultati del tabellone playoff e l’unica squadra ad essersi già meritata il passaggio alle semifinali è risultata essere Milano, vincitrice di entrambi i confronti contro Lecco (6a nel girone B).
Per le altre conoscenze del Golfo, Omegna e Cecina, dopo le belle vittorie di gara1 e le sconfitte di ieri, serviranno i confronti decisivi di domenica 03 per decidere chi, fra loro e loro avversarie, meriterà di approdare alle semifinali. Piombino dovrà provare a meritarsi la seconda chance al Palacremonesi e intanto prepara, come dice il coach Andreazza, partita dopo partita, il confronto di stasera.
Anche il vice allenatore Formica ha espresso il suo pensiero alla vigilia di gara2, commentando l’esito della stagione regolare e la sua esperienza con la prima squadra:

“Dopo 5 anni tornare a lavorare con i senior è stato bello e complesso, ti abitui ad un sistema diverso degli allenamenti, ad una gestione diversa della giornata e dell’anno stesso. Anche il rapporto è diverso con i giocatori e con l’ambiente, sicuramente è una gran bella trasformazione essere qua da quattro anni ed essermi trovato quest’anno con un gruppo di ragazzi vogliosi, tutti i giorni, di entrare in palestra per dare il massimo e fare il meglio. La collaborazione con Marco poi è stata veramente soddisfacente sia a livello tecnico che personale.”

Il tecnico Lorenzo Formica ha poi raccontato il significato della partita di stasera, cercando di descrivere l’importanza del confronto:

“La partita che andiamo a giocare oggi è un match bello, di grande adrenalina. Arrivare ai playoff è il coronamento di una stagione; averlo fatto come noi, andando forse oltre le aspettative nei risultati e nelle posizioni, ci dà una spinta in più perché oggi non sia l’ultimo giorno di questa gran bella avventura che è iniziata ad agosto, è proseguita durante l’anno e non vogliamo che finisca stasera.”


IL VIDEO DI GARA1 A CREMA


GLI HIGHLIGHTS DI GARA1


Il bracket dei Playoff 2018 dopo i risultati della giornata di ieri:
 

 

 

 

 

 

 


 

Gara due playoff quarti, Fiorentina e Milano già in semifinale
Gara due quarti playoff: Cento e Crema in semifinale