Cronache

Resoconto quinta giornata

Stefano Stefanini
21.10.2019

Dopo le vittorie di Firenze e Omegna negli anticipi, cade Piombino a San Miniato

Primi punti per Torrenova che si aggiudica il derby con Palermo, sfruttando il turno di riposo per recuperare Boffelli, che risulterà determinante, con 40’ giocati e 19 punti a referto. Con lui confermano di essere due puntelli fondamentali i lunghi, D’Andrea con 16 punti e Obinna con 13 e 11 rimbalzi, specialità dove i messinesi dominano, 48 a 35. Palermo sparacchia da tre (11 su 48, 23%) e tira col 32% da due, medie troppo basse per poter sperare di vincere. Primo quarto equilibrato e poi match tutto condotto da Torrenova.

Cecina, col solito Gay sugli scudi, 29 punti, 8 rimbalzi e 4 assist per l’ex Pescara, vince in volata su Montecatini. Gara equilibratissima, con Cecina che sale a più 9 ad inizio quarto finale, ma Montecatini torna a meno uno e negli ultimi secondi spreca due volte l’occasione del sorpasso. Per i termali il migliore è capitan Meini, con 16 punti e 4 su 5 da tre. Cecina tira benissimo dal campo (60% da due e 39% da tre) e malissimo ai liberi (10 su 20), Montecatini, malissimo da due (34%) e bene da tre (41%) e ai liberi (77%).

Valsesia non si ripete dopo il miracolo di Omegna e cede ad un Costa D’Orlando ancora senza il play titolare Teghini. Avvio equilibrato fino al minuto 15, poi ospiti prendono in mano la gara raggiungendo anche il più 15, ma nel quarto finale Valsesia torna a distanza aggancio, con Cazzolato trascinatore, autore di 17 punti, insieme al lungo Petracca, con 15, ma Ingrosso (0 su 6 d a tre) sbaglia nei secondi finali il canestro della possibile parità. Condanna Valsesia un pesante 6 su 30 (20%) dalla distanza. I siciliani sotto canestro fanno la voce grossa (58% da due) con Di Coste su tutti, 14 punti e 6 su 7 da due.

Il video di San Miniato
Gli highlights dei gialloblu in San Miniato vs Basket Golfo