Approfondimenti

Basket Golfo Piombino e Montecatini si giocano il quarto posto alle 18 al Palaterme

22.04.2018

Le strade del Basket Golfo Piombino e dei termali di Montecatini, che alle 18 di oggi si daranno battaglia al Palaterme, si sono incrociate per tutto il corso del campionato con continui sorpassi e controsorpassi in classifica. Come ha raccontato nella scorsa settimana Stefano Stefanini, l’ultimo turno di campionato non ha mai portato fortuna a nessuna delle due squadre, adesso però sarà diverso e per la partita di oggi varrà una regola fondamentale: chi vince si prende il quarto posto e la possibilità di arrivare al primo turno playoff con il vantaggio del fattore campo.
Due squadre, le toscane, che potranno aprire ad uno spettacolo eccezionale davanti ad una cornice di pubblico che si preannuncia importante.
Per i gialloblù sono molti i punti di forza a cui appellarsi ma in questo genere di partite l’esperienza fa la sua parte ed abbiamo chiesto a coach Andreazza cosa si aspetti dal duo di esperti livornesi Iardella e Persico:

“Sicuramente sia Alessio che Edoardo - risponde Andreazza - sono due punti di forza sia per le doti caratteriali, che per quelle tecniche, ma anche per quanto incarnino lo spirito del basket a Piombino. Nella loro carriera ne hanno giocate tante di partite così, sicuramente sanno a cosa si va incontro. Da loro mi aspetto una prestazione gagliarda per instradare anche i compagni più giovani e chi, di questi match, ne ha visti un po’ meno. Sappiamo però che queste sono partite in cui dobbiamo pensare poco a tutto il corollario e dobbiamo soltanto pensare ad andare in campo per giocarcela: i giocatori con grande concentrazione e lo staff con indicazioni chiare ad ogni giocatore. Queste partite sono belle perché magari a fine partita ci troveremo per parlare di qualcosa di insperato. Si gioca molto sulla tattica quindi a fine partita forse ci troveremo a parlare di qualche sorpresa, sperando che sia tra i nostri.”

Senza però scordarci di una componente giovanile del roster che ha permesso a Piombino di ottenere vittorie importanti durante questo campionato, abbiamo parlato anche di giovani con il coach di Montebelluna che ha portato il Golfo a giocarsi il possibile miglior piazzamento della storia di basket piombinese:

“Riprendendo le parole che dico da sempre, i nostri giovani hanno ormai un campionato alle spalle e chiunque dei nostri sa che potrà far bene. Il quintetto potrà dare spazio ai giovani, ormai più per modo di dire che per quelle che sono le loro possibilità in campo. Fontana infatti gioca come un veterano e anche Pedroni ha dimostrato di poter dire molto con tante belle partite, non ultima quella dell’andata contro Montecatini in cui chiuse a 0 punti ma con una presenza, soprattutto in difesa contro Meini, eccezionale. Crespi e Bazzano sono due giocatori che, quando sono stati chiamati a dire la loro, hanno sempre cercato di dare il giusto contributo, quindi anche sotto l’aspetto dei giovani, siamo pronti a giocarci la partita di oggi.”

Da Montecatini aspettano con la stessa intensità il match di oggi. Coach Campanella in settimana ha ricordato la partita dell’andata, definendola come la peggiore nel cammino dei termali.
Per i termali Meini, Centanni e Galmarini sono sicuramente i punti di forza di un roster ben assestato che, proprio come Piombino, se chiudesse la regular season con una vittoria, centrerebbe il miglior piazzamento nella storia della società.
Tutto quello per cui le due formazioni hanno battagliato durante il corso del campionato, oggi sarà sul piatto della vittoria; le corse di entrambe le squadre si chiudono qua, ad una settimana esatta dall’inizio dai playoff, incrociandosi ancora un’ultima volta per provare ad offrire un gran bel pomeriggio di basket.

Presentazione ultima di campionato: Ultimo turno con tre finali secche
Piombino sfiora il quarto posto