Approfondimenti

Preview: Piombino alle 20:45 a Milano per il big match

Daniele Perini
16.12.2017

Piombino parte alla volta della città della Madonnina in un sabato che arriva dopo una settimana passata a preparare la sfida contro la Super Flavor Milano, terza in classifica a 20 punti. Il Golfo arriva dal tour de force vittorioso della scorsa settimana e da un totale di quattro vittorie consecutive. Venti giorni d’oro per gli uomini di Andreazza che trovano un equilibrio che permette loro di giocare al meglio e adesso di potersi giocare la chance di uno scontro al vertice ad una partita dalla pausa natalizia.
Con Montecatini, sabato prossimo al Palatenda, si chiude infatti un girone d’andata che ha visto i gialloblù inanellare importanti risultati mettendo in mostra un carattere di gruppo molto combattivo e mai arrendevole. 18 punti totalizzati e un quarto posto che è il risultato della dedizione dimostrata e dell’attenzione nel preparare, partita dopo partita, il cammino stagionale.

Al Palaiseo si presenta una formazione guidata dall’anima di squadra ma che trova i suoi migliori realizzatori nel quartetto che viaggia in doppia cifra di media: Edoardo Persico, Dorde Malbasa, Edoardo Fontana e Alessio Iardella. Il livornese guida la squadra per punti segnati e nelle ultime uscite ha saputo fare molto bene registrando prestazioni da vero combattente. Fontana è l’altro miglior realizzatore e anche lui sembra rispondere bene al ruolo che deve coprire nel roster dell’allenatore che lo ha voluto questa estate dimostrando maturità e qualità. Il gruppo, la sua unità ed il pregio di non essere legato a schemi fissi, porta comunque a molta unità nelle prestazioni dei singoli, sapendo sfruttare spesso tutte le armi a disposizione nel roster.

Davanti ai gialloblù però si trova una formazione stellare, allenata dal coach Davide Villa. Sei grandi nomi a disposizione di un nuovo progetto iniziato questa stagione con la nuova guida tecnica. Nel terzetto che guida la classifica sono l'unica squadra ad aver vinto tutti gli scontri diretti e stanno disputando un campionato di assoluto livello. Le tre sconfitte mettono in luce l’unico solo difetto di questa squadra, la poca confidenza data dalla rivoluzione sul mercato.
Nel corso della stagione però anche i milanesi dimostrano una bella crescita in termini di compattezza e con così tanto talento a disposizione sarà difficile pensare di non dover sfoderare la miglior difesa possibile. I due play, Santolamazza e Ferrarese, sono giocatori passati dalla A2 e si completano trovando un cecchino nel primo ed un regista nel secondo. A completare il pacchetto esterni ci sono l’ex Desio - insieme a coach Villa – Negri e Laudoni, il capocannoniere del campionato.
Quasi diciotto punti di media per il numero 91 dell’Urania che sta vivendo uno dei suoi migliori momenti con tre prestazioni consecutive poco al di sotto dei trenta punti. A complicare le scelte di coach Andreazza e dei suoi assistenti Formica e Cecchetti, si aggiungono due lunghi che possono dominare in categoria: Paleari, miglior giocatore del campionato 2016/17 per rendimento, ed Eliantonio.

La sfida di stasera la potrete seguire anche su YouTube con la diretta messa disposizione dalla Lega Nazionale Pallacanestro in streaming gratuito sul suo canale.

Presentazione 14^ giornata: Urania contro Golfo è il big match di giornata
Gli anticipi: Fuga a tre,vincono Omegna e Milano, si staccano le quarte