Comunicati

Il ricordo ed il saluto del Presidente ad Aurelio

22.04.2020

La notizia della scomparsa di Aurelio è una di quelle notizie che non può e non deve lasciarci indifferenti.

Una notizia che, se da un lato, ci rattrista perché scompare una persona alla quale eravamo e siamo, tuttora, molto affezionati, dall’altro, ci invoglia a ricordare i momenti belli trascorsi insieme; momenti di sport ed anche momenti di spensieratezza tra amici. So di farti contento se dico che fra i momenti più belli ci sono quelli trascorsi nella “Tua” Siena.

Entrò a far parte della famiglia del Basket moltissimi anni fa. Dette subito una sua  impronta al lavoro di segreteria e la sua presenza al palazzetto non passava sicuramente inosservata. Pignolo e puntiglioso, per il bene del basket, nella riscossione delle quote, sempre presente agli allenamenti e alle partite, sempre pronto a ritrovi festerecci.

Era molto affezionato ai giovani atleti ed ai bambini e mi piace ricordare una frase che spesso era sulla sua bocca “ora vado a vedere i miei ragazzi”; lo diceva tutte le volte che si apprestava a vedere un allenamento o una partita del settore giovanile. È stato uno di quei dirigenti che, con convinzione e determinazione, ha creduto e sostenuto il progetto di un basket femminile a Piombino.

Dietro quella apparenza, a volte voluta, di uomo dal carattere polemico e burbero, c’è sempre stato l’uomo buono e generoso che abbiamo conosciuto, l’uomo sempre presente nella organizzazione di eventi, sempre pronto ad avere parole di incoraggiamento per gli atleti. Ricordo con piacere i momenti passati insieme dopo le partite casalinghe, ed il sostegno che ci dava nell’organizzare le trasferte.

Purtroppo, visto il momento critico che stiamo attraversando, non potremo darti il saluto che avresti meritato. Con il cuore, anche se simbolicamente, ti doniamo le sciarpe delle squadre alle quali non hai mai fatto mancare il tuo sostegno: Mens Sana Siena e Basket Golfo Piombino.  Il Basket Piombinese ti sarà sempre riconoscente per il contributo che hai dato. Ci mancherai. Un abbraccio virtuale, ma sincero.

Ti ricordo, ti ricordiamo con affetto.   

Lutto in casa Basket Golfo
Il Golfo espugna il campo della "nemica" Monsummano