Approfondimenti

Espugnare Alba per volare in alto

Stefano Stefanini
23.11.2018

Una vittoria che potrebbe dare slancio verso traguardi importanti ai gialloblu

In una giornata dove la classifica potrebbe allungarsi e forse addirittura spezzarsi, la partita di Alba diventa molto importante per i gialloblu. Vincere in casa di Dell’Agnello e compagni potrebbe dare una svolta al campionato del Basket Golfo, una vittoria in trasferta su un campo non facile, due punti che potrebbero far allungare in classifica su molte concorrenti al quarto posto e quindi tanto morale e fiducia. Ricordo i non facili impegni di Vigevano ad Omegna, Valsesia a Firenze, Sangiorgese a San Miniato e anche nel gruppo a quota 8 si potrebbero fermare in diverse. Insomma una classifica che darebbe molto morale, in vista di tre scontri diretti in casa nelle successive quattro gare, con Valsesia, San Miniato e Varese, una classifica che farebbe salire ancor più la temperatura del tifo piombinese, trasformando il Palatenda in un catino bollente per le avversarie. Son passate otto giornate, non ci si può più nascondere, i valori devono venir fuori, è la fase del campionato in cui si delineerà la griglia di quelle che potranno lottare per le zone alte della classifica, insomma è il momento di svelare le carte che abbiamo in mano. Se vogliamo recitare un ruolo importante si deve fare qualcosa di più, Alba è una buona squadra, ma non è una pretendente ai primissimi posti, abbiamo fallito le occasioni di Oleggio e Cecina e anche se nel basket tutto è possibile, non possiamo sperare di andare a prendere punti ad Omegna, questa è l’occasione da sfruttare.

Abbiamo tante volte detto che, con la falsa partenza di Pavia, con Vigevano che va bene, ma non vola, dietro a Fiorentina e Omegna gli spazi per il terzo e quarto posto sono alla portata di molte squadre e la storia degli ultimi tre anni della serie B ci dice che per arrivare nelle prime quattro occorrono non meno di 36 punti , ma la media delle varie classifiche dice 40 punti, il che vuol dire minimo tre vittorie in trasferta, ma considerando che è difficilissimo vincere tutte le gare casalinghe, ne occorrono almeno 4 o 5 per riuscire in quell’impresa e parliamo del minimo. Per avere la quasi assoluta certezza, di ottenere quello che è il sogno mai raggiunto dei tifosi piombinesi, occorrono 40 punti. In sintesi, molte vittorie in trasferta, quindi se si vuol sognare in grande dobbiamo cominciare quanto prima, dobbiamo espugnare Alba.

Forza ragazzi noi ci crediamo !!!

I NOSTRI AVVERSARI DI DOMENICA "OLIMPO ALBA"
Presentazione 9à giornata: Le prime tre giocano in casa contro le inseguitrici