Interviste

MENO 3 AL BIG MATCH CONTRO FIRENZE

Stefano Stefanini
06.11.2019

Con Camillo Bianchi, fra Oleggio, ricordi e la partita con Firenze

Ciao Camillo, quanto brucia la sconfitta di Oleggio?

"Brucia come tutte le sconfitte, sappiamo di aver buttato via un occasione ghiotta, perchè eravamo in un buon momento, abbiamo perso davvero due punti importanti. Però credo che, se Oleggio gioca come ha giocato con noi, almeno dal punto di vista offensivo, può dar fastidio a molte squadre e anche se noi non siamo stati molto bravi a contenerli, è anche vero che loro lo sono stati a trovare sempre la soluzione migliore."

Mi dici non siamo riusciti a contenerli, allora ti chiedo cosa non ha funzionato a livello difensivo?

"Non saprei dirti esattamente, sicuramente abbiamo subito la loro fisicità, la loro esperienza e anche quando abbiamo difeso bene, hanno trovato canestri ad alto coefficente di difficoltà e alle volte anche con un pizzico di fortuna, secondo me son stati bravi loro e bisogna rendergliene merito."

A proposito di fisicità ed esperienza, domenica andiamo ad incontrare una squadra in cui giocano Poltronieri, Berti e Cuccarolo, la difficoltà si ripropone, riusciremo a fermarli?

"Anche noi nonostante siamo più giovani, abbiamo comunque molta esperienza in categoria e qualcuno di noi anche in quelle superiori, ci sarà utile la lezione di Oleggio, ma sappiamo comunque come difendere su questi avversari, poi un conto è sapere cosa fare, un altro è riuscire a farlo sempre. I giocatori che hai citato non hanno bisogno di presentazione, conosciamo benissimo il loro valore e gli avremmo dedicato particolare attenzione anche se avessimo fatto bene con Benzoni e Pilotti. Poltronieri segna quasi 26 punti di media e Berti io lo guardavo giocare in serie A, quando ero ragazzino a Siena."

Contro questa squadra abbiamo un amaro ricordo, tu e Iardella penso vi ricordate di loro?

"Si ricordiamo, fù la loro prima vittoria in B dopo dieci sconfitte di fila. Lì commettemmo il grave errore di sottovalutarli, noi però eravamo un altra squadra con caratteristiche diverse, io ed Alessio avevamo meno esperienza. Oggi ci sono altri giocatori, abbiamo acquisito ancora maggior esperienza e speriamo di fare una partita diversa, domenica sicuramente non li sottovaluteremo."

Però troveremo anche molta più esperienza in loro, quei ragazzini di tre anni fa, vedi Passoni, Filippi, Marotta, oggi son giocatori fatti. Con i nuovi arrivati, Milojevic, Bargnesi e Tintori, anche loro giovani di qualità, Niccolai dispone di un roster molto lungo, vi faranno spolmonare? 

"Si è vero, giovani ma già con buona esperienza e se ancora possono pagare un piccolo pegno in quest'ultimo aspetto, lo ripagano con la loro fisicità e voglia di emergere. Hanno davvero tante frecce nel loro arco, noi dovremo cercare di contenerle tutte."

Un ultima domanda, domenica probabilmente passa l'ultimo treno per provare ad agguantare le finali di Coppa Italia, avete mai pensato a questo primo possibile traguardo?

"Il nostro obiettivo è fare sempre meglio di settimana in settimana. Non è facile fare paragoni fra un anno e un altro, è vero che l'unica squadra davvero sopra le righe è Omegna, ma questo avvio di campionato ci ha fatto vedere il solito rognoso San Miniato, un buon Empoli, la stessa Firenze e poi non ci sono partite facili, ci sono già state molte sorprese in questa prima parte di campionato. Noi siamo partiti senza obiettivi a breve termine, con, come ho detto, l'obiettivo di migliorarsi strada facendo, cercando prima di tutto di qualificarsi per i playoff e poi di farlo nella migliore posizione possibile. Certamente se arrivasse la Coppa Italia sarebbe bello e importante, anno passato ci siamo andati vicino, io poi non vi ho mai partecipato e quindi mi piacerebbe, ma se non arriva non bisogna versare lacrime, c'è un altra parte importante di campionato da giocare. Noi comunque siamo in linea con la tabella di marcia di anno passato, con quattro vittorie e tre sconfitte e cercheremo di farci trovare pronti nel momento in cui conterà. 

 

 

MENO 5 AL BIG MATCH CONTRO FIRENZE
BASKET GOLFO vs FIRENZE MENO DUE