Interviste

Il commento di Andreazza dopo la vittoria a Borgosesia

Stefano Stefanini
09.02.2020

Recuperato anche lui in extremis dall'influenza, fa i complimenti ai suoi ragazzi

Partita difficile perché venivamo da giorni complicati, dopo l’infortunio di Iardella ci si è messa anche l’influenza che dopo me, ha colpito anche il preparatore Frolli e ancor peggio, anche Procacci, rimasto a casa per la febbre alta. Avevo chiesto ai ragazzi innanzi tutto la faccia giusta, non pensare nemmeno di poter accettare una sconfitta, in quanto rimaneggiati. Così è stato, siamo partiti veramente bene, fluidi coinvolgendo tutti in attacco, nel corso della partita abbiamo commesso anche molti errori, ma è normale quando devi giocare con quintetti inediti. Devo riconoscere e dare il merito a tutti i ragazzi che sono scesi in campo, dando ognuno il proprio apporto, siamo stati bravi a chiudere il primo tempo con un buon vantaggio, giocando con personalità, senza rischiare quasi mai di far entrare in partita Valsesia. Nel secondo tempo, dopo una buona partenza, col più 16, ci siamo un po’ disuniti, stavamo un po’ troppo con la testa a pensare all’errore precedente e questo ha fatto sì che Valsesia si infiammasse con qualche individualità, facendola rientrare in partita. In quel momento le chiavi della partita son state due, uno che ci siamo rapidamente ricompattati, non facendoli arrivare mai oltre il meno 6 e poi che, dal punto di vista offensivo, siamo stati bravi, negli ultimi minuti, a cercare sempre l’uomo giusto, facendo canestri importanti con tutti i giocatori in campo. Dunque siamo stati bravi a mettere e riportare la partita sui binari che volevamo, riuscendo, in trasferta, su un campo comunque caldo e non facile, a portare in porto la vittoria. Adesso bisogna recuperare le energie, comprese le mie, che pensavo di stare un po’ meglio, ma il clima partita è sempre debilitante anche quando si sta bene. Bisogna recuperare energie e cercare di riavere quanto prima tutto il roster a disposizione, perché ci aspetta una settimana importante di lavoro e un’avversaria tradizionalmente ostica come Oleggio, che dobbiamo assolutamente battere.

IL GOLFO STAVOLTA BATTE ANCHE LA SFORTUNA
Il video della vittoria a Borgosesia