Flash

L'anticipo del venerdì: Montecatini facile su San Miniato

Stefano Stefanini
25.11.2017

Montecatini sale a quota 12 lasciando a quota 10 San Miniato

Bastano meno di otto minuti a Montecatini per chiudere il match contro San Miniato, con un avvio super, trascinati da un Galmarini incontenibile per la difesa ospite, i termali piazzano un parziale di 14 a 0 che li porta sul 21 a 4, distacco che non sarà più colmato toccando anche il più 25.  La sterilità offensiva della squadra di coach Barsotti, chiuderà i primi due quarti col 24% dal campo, non consentirà alla compagine pisana di riavvicinarsi mai oltre il meno 16 dagli avversari, chiudendo con soli 47 punti all’attivo col 37% da due e col 14% da tre. Avversari che invece sono in grande serata, micidiali dalla breve distanza, Galmarini e Callara 5 su 5, Petrucci 4 su 5 e Artioli 3 su 5, per un 66% totale da due e ottimi anche dalla distanza col 37%, con Galli che fa un bel 3 su 5. Buona prestazione corale dei padroni di casa con Galmarini su tutti, 16 punti, 6 rimbalzi e 9 falli subiti, bene Callara con 12 punti , 7 rimbalzi e 3 recuperi e Petrucci con 16 punti, nelle fila degli ospiti sufficienza per il solo Tempestini, 16 punti e 3 assist, ma la maggior parte fatti a partita già compromessa. Il 69 a 47 finale rilancia Montecatini in quel ruolo di possibile quinta forza del campionato, con una trasformazione che la vede dall’essere uno dei migliori attacchi del campionato nelle prime giornate alla seconda miglior difesa del torneo. Identità difensiva invece , almeno per adesso, San Miniato pare aver perso rispetto agli anni passati e se poi non funziona nemmeno quella offensiva il risultato è quello di ieri sera.

Serie C Femminile: Pallacanestro Piombino 72 - 60 Quartiere 5 Firenze
Coach Andreazza presenta il match delle 18:00 contro la Sangiorgese