Cronache

Piombino bello solo a metà

Stefano Stefanini
05.09.2019

Primi due quarti con molte cose buone, tracollo netto nella seconda metà gara

Il Basket Golfo, con Iardella fermo ai box, parte con Riva in quintetto per Persico e nei primi minuti subisce un 7 a 0 firmato Caceres dalla media e Raffaelli dalla distanza. A sbloccare un attacco inizialmente molto impreciso, ci pensa Eliantonio, con alcune belle giocate personali, riportando i gialloblu a meno uno. Andreazza però vuol aggiustare qualcosa, chiama un timeout e reinserisce Persico, cambio che insieme a quello di Bianchi per Mazzantini, rivitalizza la squadra, punteggio ribaltato, con un parziale di 10 a 0, insieme a Persico, 8 punti nel quarto e alcuni rimbalzi offensivi, a dare linfa all’attacco giallo blu, ci pensa un attivissimo Sodero, incontenibile in penetrazione, con 4 falli subiti e 7 punti nel quarto. Nel finale di quarto entrano Molteni e Pistolesi, il play ex Cantù, disputerà due ottimi quarti, con 2 recuperi, uno concretizzato in canestro, tanta personalità e 3 assist per i compagni. Un paio di errori difensivi lasciano a Giannini troppo spazio e Empoli si rifà sotto, ma il Golfo riesce a bloccare Giarelli e Gaye e si va alla chiusura del quarto sul 23 a 20 per gli ospiti. Nel secondo quarto Piombino continua ad esprimere un buon basket, entra in partita Mazzantini e Persico in attacco non sbaglia nulla, mettendo anche una bomba. Anche in difesa Piombino continua a lavorare bene, ma Empoli si salva grazie ad una soluzione estemporanea, Sesoldi, battezzato dalla difesa piombinese, tira tre volte piedi a terra dalla lunga distanza e non sbaglia mai. La squadra di Marchini deve principalmente a lui il merito del 18 a 16 con cui si impone nel secondo quarto, chiuso da un piazzato di Raffaelli, dopo palla persa da Mazzantini. Nel terzo quarto, in avvio, Piombino schiera un quintetto molto giovane, con Molteni, Pistolesi e Riva in campo e accusa subito un parziale negativo di 14 a 2, ma anche quando rientrano i titolari, la musica non cambia. Empoli tira benissimo, prende molti rimbalzi offensivi e libera con facilità i suoi al tiro, memtre Piombino cala vistosamente dal punto di vista fisico, pagando anche le due partite giocate in 4 giorni. Persico continua ad essere il principale problema per la difesa empolese, Mazzantini trova un paio di belle soluzioni dalla distanza giorni, ma la difesa fa acqua e non c’è più partita, 29 a 16 il terzo quarto e 23 a 10 il quarto. Male in difesa, 90 punti subiti, di cui 52 nei secondi due quarti, ma anche in attacco, contro un Empoli che mette a segno ben 12 realizzazioni dalla distanza, Piombino fa solo 4 su 20, non basta un netto dominio sotto le plance, pochi i 65 punti segnati.

Le parole di coach Andreazza a caldo a fine match: “Buonissimo primo tempo fatto di qualità, attenzione, voglia di giocare insieme, nei secondi due quarti c’è stato un evidentissimo calo fisico. Potevo aspettarmelo, dopo sole due settimane di preparazione e due partite in pochi giorni. D’altronde siamo una squadra, fisica, pesante, abbiamo bisogno di lavorare tanto per entrare in condizione. Di fronte avevamo una squadra più leggera, quindi già più frizzante. Non mi sono piaciute, e l’ho detto ai ragazzi nei timeout, le disattenzioni difensive. Perché se anche le gambe non vanno, la testa ci deve essere sempre, anche perché a una squadra come la nostra, per prendere 52 punti ci vogliono almeno tre quarti. Quindi se il calo fisico ci stava, stiamo facendo un lavoro di carico intenso, ma i troppi errori gravi, per una squadra, la nostra, che da sempre punta principalmente sulla difesa, non ci possono stare. Non mi preoccupa la sconfitta, bene che ne abbiamo presi molti, così avremo più materiale su cui lavorare da domani in palestra, perché ribadiisco e lo dico dal primo giorno che sono andato in palestra, le distrazioni difensive non le tollero!!!”

Tabellini:

Empoli: Giannini 12, Gaye 7, Sesoldi 14, Perin 12, Berti, Calugi, Raffaelli 11, Antonini 9, Caceres 14, Giarelli 6, Vanin 4

Golfo: Procacci 3, Sodero 10, Mazzantini 12, Eliantonio 10, Persico 22, Molteni 2, Iardella ne, Bianchi 4 Pistolesi, Riva 2, Carpitelli ne, Mezzacapo ne (22 su 35 da due, 4 su 20 da tre e 9 su 13 ai liberi)

Basket Golfo stasera in amichevole contro Empoli
Presentazione "Fulgor Omegna"