Cronache

Piombino si impone a San Miniato, Fontana e Procacci stendono i pisani

Daniele Perini
04.12.2017

Il Basket Golfo Piombino stende da ospite una Blukart San Miniato che trova la sua terza sconfitta consecutiva e perde il contatto con il gruppo di classifica con il quale condivideva il sogno playoff. Nell'undicesima giornata infatti i risultati dai campi mischiano le carte di una classifica difficile da inquadrare. Milano, sorprendentemente, fa il suo terzo passo falso a casa della Sangiorgese e si affianca a Pavia nell'inseguimento della capolista Omegna e della seconda Fiorentina. Il Golfo e Montecatini preparano lo scontro diretto di fine anno rimanendo agganciati in classifica a 14 punti mentre Oleggio e Valsesia chiudono il momentaneo gruppo playoff a 12 punti. 

Coach Barsotti schiera due playmaker come Tempestini e Zita con Bertolini a fare da tramite con i lunghi Chiriatti e Nasello. Fontana e Procacci aprono, anche grazie all'imprecisione dei padroni di casa, con un parziale di 0-7 che permette al Golfo di giocare con convizione. Procacci riesce a dare il ritmo giusto ad un Golfo scatenato che sembra in grado di non sbagliare niente. Due triple dei numeri 6 e 41 gialloblù allungano in maniera importante e mettono una seria ipoteca sul quarto. 
La forza di Piombino sta anche in una buona difesa che rende le iniziative avversarie complicate e forzano i pisani a giocare con un'insolita imprecisione. 
Barsotti prova in corsa ad aggiungere il difensore Perin per limitare gli ospiti che risultano molto precisi anche ai liberi e chiudono il primo quarto sul 9-20. Un'altra prima frazione da scordare quindi per gli uomini di Barsotti che, anche nell'ultima uscita a Montecatini, sono partiti con il piede sbagliato andando poi a perdere un match importante.

La Blukart rialza la testa però nella seconda frazione e grazie alla costanza di Benites, Bertolini e Perin approfittano nel fisiologico calo delle percentuali piombinesi per rimanere attacati alla partita senza perdere il contatto con gli ospiti. Piombino continua a guidare grazie anche alle iniziative di Persico, Bianchi e Iardella ma la seconda frazione la vince San Miniato che si riporta sul 29-37 di fine primo tempo per provare a competare il recupero nella ripresa. 

Nel secondo tempo Tempestini prova subito ad impensierire il Golfo con una tripla in avvio che fa avvicinare i suoi nel risultato. Edoardo Fontana e Alessandro Procacci a questo punto torneranno di nuovo a segnare allontanando di nuovo gli avversari grazie alla loro costanza e precisione al tiro.
Il terzo quarto però segna una leggera stanchezza del Golfo che solo grazie Iardella e Persico resistono agli assalti di un Perin che impensierisce non poco. San Miniato si aggiudica anche questo quarto e si prepara a 10 minuti di fuoco per provare a vincere la gara.

L’ultimo periodo nasconde la voglia di chiudere la partita da parte dei protagonisti delle due squadre. Procacci e Bianchi da una parte, e Tempestini dall'altra, si sfidano a viso aperto per provare a decidere l'incontro ma il Golfo gode ancora del distacco guadagnato nel primo quarto e riesce a chiudere la partita senza mai farsi agganciare. Capitan Guerrieri irrompe con una buona tripla che spezza la partita e, seppur i padroni di casa provino a rovinare la festa a coach Andreazza con i canestri di Nasello, Bianchi da tre e Fontana dalla lunetta, chiudono definitivamente i conti. Il classe '98 Fontana finirà la gara mettendo a referto una prestazione da incorniciare che recita 20 punti, 8 rimbalzi e 2 palle recuperate. 

Buone le prove anche degli altri uomini di coach Andreazza: Procacci che sembra aver dimenticato il problema alla caviglia ne segna 16 e guida la sua squadra alla vittori. Anche Bianchi e Persico arrivano in doppia cifra segnando entrambi 10 punti con Iardella che li segue nel tabellino ma si ferma a 9 punti e 6 rimbalzi. 


Clicca qui per il video della partita dal nostro canale YouTube.


IL TABELLINO
Blukart San Miniato 65 - 73 Solbat Basket Golfo Piombino 
Parziali: 9-20, 20-17, 14-12, 22-24.

Blukart San Miniato: Ferdinando Nasello 17 (7/9, 0/1), Tommaso Tempestini 11 (1/5, 3/6), Roberto Bertolini 11 (4/12, 1/2), Andrea Chiriatti 10 (0/1, 2/4), Olivier Giacomelli 9 (3/5, 0/5), Sebastiano Perin 4 (2/3, 0/1), Alberto Benites 3 (0/2, 1/3), Andrea Zita 0 (0/2, 0/2), Matteo Neri 0 (0/0, 0/0), Stefano Capozio 0 (0/0, 0/0), Luca Bartalucci 0 (0/0, 0/0), Simone Petrolini 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 10 / 10 - Rimbalzi: 26 5 + 21 (Ferdinando Nasello 10) - Assist: 13 (Tommaso Tempestini 8)

Solbat Basket Golfo Piombino: Edoardo Fontana 20 (4/6, 3/5), Alessandro Procacci 16 (4/7, 2/3), Edoardo Persico 10 (4/8, 0/2), Camillo Bianchi 10 (1/4, 2/4), Alessio Iardella 9 (1/2, 0/2), Edoardo Pedroni 3 (0/0, 1/4), Giacomo Guerrieri 3 (0/0, 1/2), Dorde Malbasa 2 (1/5, 0/1), Yuri Bazzano 0 (0/0, 0/0), Riccardo Crespi 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 16 / 21 - Rimbalzi: 33 5 + 28 (Edoardo Fontana 8) - Assist: 1 (Alessio Iardella 1)

Il video della vittoria a San Miniato
Alessio Iardella è l'MVP Paola Guerrini - Private Banker della decima giornata