Approfondimenti

Presentazione 28° giornata: Montecatini Fiorentina il match clou

Stefano Stefanini
06.04.2018

Lotta serratissima per i playoff, oltre a quello di Montecatini, c'è lo scontro diretto fra Valsesia ed Empoli

Fra gli anticipi del sabato spicca la sfida fra la dominatrice del girone, Omegna e una squadra che non ha brillato come ci si immaginava alla vigilia del campionato, Pavia. Per entrambe un 3 su 5 nelle ultime gare, Omegna sconfitta in Toscana da Piombino ed Empoli non può rischiare di rimettere in ballo quel primo posto che detiene da inizio campionato e cercherà la quattordicesima vittoria casalinga. Pavia deve cercare di salvare la stagione agguantando almeno un posto ai playoff e un impresa ad Omegna gli darebbe la quasi certezza di potercela fare, perso Mazzantini per infortunio, Baldiraghi dovrebbe però recuperare Infanti.

Milano ospita una Varese rilanciata dal successo su Montecatini, secondo consecutivo dopo la vittoria a Moncalieri e prima doppietta per la squadra di coach Vescovi da inizio campionato. La squadra varesina rilanciata dal recupero di Bianconi, cerca l’impresa nel derby per cercare di mantenere il vantaggio su Alba, ma trova un Urania bisognosa di punti per tenere a distanza Montecatini e Piombino nella lotta per il terzo posto, anche i milanesi vengono da due successi contro San Giorgio e a San Miniato.

Al sabato anche la delicata sfida fra Oleggio e Piombino, i padroni di casa debbono fare quasi un miracolo per evitare i playout, che però giocherebbero da netti favoriti contro Moncalieri. Per la salvezza diretta dovrebbe agganciare San Miniato, che la precede di 4 punti,  con lo scontro diretto favorevole per Shaquille e compagni, difficilissimo invece che Varese possa superarla, con le trasferte a Milano e Pavia. Piombino si gioca buona parte delle residue speranze di un posto fra le prime quattro. Entrambe arrivano da un periodo molto negativo Oleggio 4 sconfitte nelle ultime 5 e il Golfo da 3 consecutive.

Altra sfida ad alta tensione fra Alba e San Miniato, con i padroni di casa che debbono sfruttare il doppio turno casalingo con il team di Barsotti e poi con Oleggio, per cercare il soprasso su Varese e arrivare così alla sfida decisiva al Pala ABC, potendo anche amministrare il più 11 dell’andata. San Miniato è a soli due punti dai playoff, ma con molte squadre che la precedono deve principalmente guardarsi da Oleggio, il calendario è tutt’altro che facile, con Valsesia in casa e Omegna fuori nelle ultime due.

Chiude gli anticipi Moncalieri contro Cecina, motivazioni senz’altro maggiori per i toscani che occupano la settima posizione a pari merito con altre tre squadre e quindi cercano la vittoria per cercar di prevalere nella corsa ai playoff. Moncalieri ha poco più da chiedere al campionato, anche se la matematica gli consentirebbe ancora di superare Alba, ma con realismo, dovrà solo prepararsi al meglio alla sfida playout.

Domenica tre sfide importanti per la zona playoff, in zona terzo/quinto posto Montecatini ospita la lanciatissima Fiorentina, che reduce da sei successi consecutivi, che gli hanno consentito di erodere quattro punti del vantaggio di Omegna, proverà a restare agganciata al sogno primo posto. Per i termali sfida fondamentale per non perdere il vantaggio acquisito su Piombino, in vista dello scontro diretto all’ultima giornata, infatti per riuscirci poi basterà evadere la pratica Libertas, una pura formalità.

La sesta dell’attuale griglia playoff, Valsesia, ospita il temibilissimo Empoli, che si presenta con 7 successi nelle ultime 8 gare e insidia la sua posizione solo a due punti di distanza. Valsesia battendo Empoli potrebbe ancora puntare ad un quinto posto e più di ogni altra cosa tenere lontana la folta concorrenza che la segue a due punti, perché con una classifica così corta, una sconfitta con Empoli, con la trasferta a San Miniato alle porte, minerebbe le certezze playoff dei piemontesi. Con la netta vittoria dell’andata (+18) Empoli invece metterebbe un discreta ipoteca su un posto nelle otto.

Posto che potrebbe giocarsi all’ultima giornata a San Giorgio, visto che la Sangiorgese in questo turno dovrebbe portare a casa senza grandi difficoltà i due punti, ospitando la già retrocessa Libertas Livorno.

3 Secondi - numero XIV
Torna la serie B! Il Golfo stasera alle 21 va ad Oleggio e riparte la corsa per il finale di stagione regolare